bitcoin

BITCOIN: SPIEGAZIONE BREVE

Bitcoin è una criptovaluta decentralizzata che utilizza la tecnologia peer-to-peer per i pagamenti istantanei tra persone o aziende. Può essere acquistato e utilizzato come valuta e anche come tipo di investimento.

Definizione ed esempio di Bitcoin

Bitcoin è una forma di valuta digitale che viene creata e conservata elettronicamente su un computer. Non sono denaro fisico come i dollari o gli euro, né sono riconosciuti come valuta scambiabile dalle banche centrali o dalle autorità monetarie. BiTC è ampiamente considerata come la prima criptovaluta.

Viene prodotto, o “estratto”, utilizzando un software informatico avanzato che risolve problemi matematici. La Commodity Futures Trading Commission (CFTC) negli Stati Uniti designa bitcoin come commodity poiché gli scambi di BTC offrono contratti derivati ​​o opzioni sul valore della criptovaluta. Anche con l’introduzione degli ETF collegati a bitcoin, è difficile classificare BTC perché è ancora nuovo e diverso dagli altri asset disponibili.

Bitcoin ha diversi attributi che lo distinguono dalle valute tradizionali come mezzo di scambio pan-globale. Le banche centrali o le autorità monetarie non controllano il loro numero perchè è decentralizzato, rendendolo globale.

Se hai un computer, puoi impostare un indirizzo BTC per riceverli o trasferirli in pochi secondi. Bitcoin è in qualche modo anonimo e ti consente di mantenere più indirizzi: la configurazione di un indirizzo non richiede informazioni personali.

Come funziona Bitcoin

Mining è il termine per il lavoro svolto per creare un bitcoin. Un BTC viene creato quando il software di mining risolve un problema matematico sempre più complesso. Quando viene creato un BTC, entra in circolazione e può essere utilizzato nelle transazioni o archiviato. Un bitcoin viene anche suddiviso in incrementi più piccoli, chiamati satoshis.

Ci sono 100 milioni di satoshi per un bitcoin che possono essere utilizzati nelle transazioni in base al loro valore di mercato. Ad esempio, se un BTC vale $ 66.000, allora un satoshi vale $ 0,00066. Avresti bisogno di 1.515 satoshi per acquistare un oggetto che costava $ 1.

Bitcoin è un bene fisso perché ci sono solo 21 milioni di monete, ce ne sono quasi 19 milioni in circolazione.3 Una delle invenzioni più interessanti che sono arrivate con bitcoin è la tecnologia del registro distribuito ( DLT), chiamato anche blockchain.

La DLT ha un potenziale straordinario per le aziende e i consumatori che hanno bisogno di un modo sicuro per registrare le transazioni degli asset. La blockchain non può essere modificata da nessuno, tiene traccia della proprietà e consente trasferimenti di bitcoin immediati ed efficienti.

Puoi utilizzare bitcoin tramite computer, telefono o altri dispositivi per pagare articoli indipendentemente dalle banche o dalle autorità governative. Per questo motivo, è spesso stereotipata come la valuta utilizzata nelle transazioni del mercato nero. Tuttavia, man mano che la tecnologia cresce in popolarità, i rivenditori tradizionali stanno iniziando ad adottarla come mezzo di pagamento.

Bitcoin non scorre attraverso il sistema bancario tradizionale; piuttosto, scorre da un portafoglio digitale all’altro. Bitcoin non può essere tenuto o tenuto in tasca o in portafogli fisici come monete o valuta cartacea; è puramente un mezzo di scambio basato su computer.

Avvenimenti degni di nota

L’anonimo creatore di Bitcoin, noto con il nome di Satoshi Nakamoto, ha proposto per la prima volta bitcoin in un white paper del 2009 come mezzo di pagamento basato sulla matematica. L’idea alla base era quella di creare un sistema valutario che non coinvolgesse le banche; invece, opererebbe utilizzando un registro decentralizzato noto come blockchain.

Il valore di Bitcoin ha superato per la prima volta $ 1.000 nel gennaio del 2017 prima di raggiungere un picco nello stesso anno. Da quel momento, il suo valore ha visto periodi di enorme crescita e grandi vendite. Il prezzo di Btc è salito a oltre $ 19.000 entro la fine del 2017, scendendo a quasi $ 3.000 solo un anno dopo.

Poi ha raggiunto un massimo di quasi $ 65.000 entro aprile 2021. Quel massimo è stato infranto nell’ottobre 2021 quando ProShares ha introdotto il primo fondo negoziato in borsa collegato a bitcoin alla Borsa di New York.

Bitcoin è legale?

Bitcoin e altre criptovalute sono legali in Italia, negli Stati Uniti e in molti altri paesi del mondo. Tuttavia, BTC e altre criptovalute non hanno corso legale , il che significa che non sono sostenute da alcun governo; pertanto, i consumatori o le aziende che utilizzano la criptovaluta lo fanno a proprio rischio.

Nel giugno 2021, El Salvador è diventato il primo paese ad adottare bitcoin come moneta a corso legale.

Dove sono vietate le transazioni Criptovaluta?

Alcuni paesi hanno vietato le transazioni in criptovalute. L’ultimo rapporto della Library of Congress elenca esempi di paesi che hanno vietato le criptovalute: 

  • Algeria
  • Bolivia
  • Marocco
  • Nepal
  • Pakistan
  • Vietnam

A partire da settembre 2021, la Cina ha vietato tutte le transazioni di criptovaluta nel paese. 

Restrizioni comuni sui bitcoin

Ci sono altri paesi che non vietano completamente le criptovalute ma hanno restrizioni che rendono difficile lo svolgimento delle transazioni. Ad esempio, Qatar e Bahrain vietano la criptovaluta a livello locale, ma i cittadini possono effettuare transazioni in criptovaluta al di fuori dei loro confini. Paesi come Bangladesh, Iran, Thailandia, Lituania, Lesotho e Colombia vietano indirettamente le transazioni di criptovaluta imponendo restrizioni alle istituzioni finanziarie che potrebbero facilitarle. 

Devo pagare le tasse su Bitcoin?

Bitcoin è considerato una proprietà dall’Internal Revenue Service. Se realizzi un profitto comprando e vendendo, l’IRS richiede che tu lo segnali come una plusvalenza, simile all’acquisto e alla vendita di altre proprietà.

Inoltre, se vieni pagato in BTC per l’esecuzione di un servizio o la vendita di un prodotto, sei tenuto a dichiarare un reddito equivalente al valore della quantità di BTC che hai ricevuto nel momento in cui lo hai ricevuto. 

Alternative a Bitcoin

Bitcoin non è l’unica criptovaluta disponibile, ma la sua capitalizzazione di mercato è superiore alla capitalizzazione di mercato combinata delle 10 maggiori criptovalute. Il suo Market cap ha superato i 2 trilioni. 

La capitalizzazione di mercato di Ethereum è di quasi $ 500 miliardi e Binance è di oltre $ 80 miliardi. Inoltre, l’elenco delle criptovalute e dei loro valori sta crescendo: ci sono più di 20 diverse criptovalute con capitalizzazioni di mercato di almeno $ 10 miliardi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *